Organi

Sono organi del Dipartimento:
a) il Direttore di Dipartimento;
b) il Consiglio di Dipartimento;
c) la Giunta di Dipartimento;
d) la commissione paritetica, ai sensi dell’art. 2, comma 2, lettera g), Legge 30 dicembre 2010, n. 240, denominata Osservatorio della Didattica.

Il Direttore

Il Direttore di Dipartimento è eletto dal Consiglio di Dipartimento tra i professori ordinari: nel caso di indisponibilità l’elettorato passivo è esteso ai professoriassociati.
Il Direttore resta in carica tre anni accademici ed il suo mandato inizia il 1°ottobre.
Per il triennio 2015- 2018 il Direttore è il Prof. Giorgio Rocco

Il Consiglio di Dipartimento (CdD)

Il Consiglio di Dipartimento è costituito dai docenti afferenti al Dipartimento e dal Responsabile dei servizi amministrativi.
Ai fini delle decisioni inerenti alla didattica, e segnatamente sugli argomenti di cui al comma 8, lettere t) – aa), il Consiglio è integrato dai Direttori, o loro delegati, degli altri Dipartimenti che erogano insegnamenti nei Corsi di Studio di cui è titolare il Dipartimento, nonché, su invito dei predetti Direttori e con finalità consultive, dai docenti dell’Ateneo appartenenti ai Settori Scientifico Disciplinari presenti nell’offerta formativa dei suddetti Corsi di Studio.
Fanno inoltre parte del Consiglio:
a) dei rappresentanti eletti dal personale tecnico, amministrativo e bibliotecario del Dipartimento;
b) dei rappresentanti eletti dai dottorandi e dai titolari di assegni di ricerca afferenti al Dipartimento, riuniti in un unico corpo elettorale;
c) una rappresentanza degli studenti non di dottorato.